Othello

TitoloOthello
Anno di messinscena2009
RegiaDaniele Salvo
TraduzioneSalvatore Quasimodo
Note di regiaPDF

Sinossi

Una tragedia dell’io, una catastrofe intima e privata. Othello – definita tragedia domestica – è l’unica tragedia di Shakespeare in cui il sistema sociale e politico rimane intatto fino alla fine, dove non c’è ribellione armata contro il potere costituito. Il primo atto dell’opera ambientato in una Venezia notturna rischiarata solo dalla luce delle fiaccole, una città simbolo del magico e dell’esotico, dove Othello rappresenta tutto ciò che l’Inghilterra puritana del primo seicento non poteva accettare di essere. Un’opera con la quale Shakespeare rappresenta un po’ il suo “lato oscuro” con i continui riferimenti di Iago alla potenza sessuale di Othello, al carattere fortemente carnale e sensuale del rapporto tra Othello e Desdemona. E il letto, in cui si nasce si dorme si fa l’amore si giace malati si muore, è il simbolo di un voto tradito: Othello, uomo vincente e sicuro di sé viene persuaso da Iago della malafede di Desdemona. Iago pensa e il Moro trasferisce in azione il suo pensiero. La grande colpa di Othello non è la gelosia. Ma l’ingenuità.

Cast artistico

Interpreti:

Othello: STEFANO ALESSANDRONI

Desdemona: MELANIA GIGLIO  

Iago: GIANLUIGI FOGACCI

Roderigo: PASQUALE DI FILIPPO                               

Brabanzio, Graziano: MIRO LANDONI

Cassio: GIORGIO LUPANO  

Il Doge di Venezia, Ludovico: MASSIMILIANO SBARSI

Emilia: FRANCESCA CIOCCHETTI                          

Montano, Primo senatore: FRANCESCO SALA     

Bianca: LOREDANA PIEDIMONTE   

Cast tecnico

SCENE E COSTUMI: Gianluca Sbicca e Simone Valsecchi                 

MUSICHE ORIGINALI: Marco Podda                                                  

COLLABORATORE AI MOVIMENTI E MAESTRO D’ARMI: Antonio Bertusi                                                   

REGISTA ASSISTENTE: Emiliano Bronzino                                           

ASSISTENTI ALLA REGIA: Roberto Saura e Francesca Cioci

IMMAGINI VIDEO: Indyca                       


Materiale d’archivio consultabile in sede

Video
Foto
Copioni
Bozzetti
Dati statistici del pubblico
Studi critici
Rassegna stampa

Anteprima

I commenti sono chiusi.